Mozambico - Carapira > 16 agosto 2016

Progetto missionario di Barbara Mason

La missione in Carapira si trova nella provincia di Nampula, nel nord del Mozambico e dista circa 100 km dalla capitale della provincia che è la città di Nampula. In questa regione vive il popolo Macua che parla il dialetto Macua, e che rappresenta il popolo più numeroso di tutto il Mozambico.
Le problematiche più emergenti in questa area geografica del Mozambico sono l’analfabetismo diffuso, l’espropriazione delle terre da parte delle multinazionali, i matrimoni prematuri delle giovani preadolescenti e l’elevata disoccupazione tra i giovani neodiplomati. In questa realtà si colloca la missione della famiglia comboniana.

 

La missione comboniana in Carapira e il contesto sociale

La missione di Carapira si inserisce nelle attività pastorali della Chiesa locale della diocesi di Nacala.
Nella parrocchia di Carapira i Comboniani lavorano da circa 70 anni; qui si incontrano tre rami della famiglia comboniana: i Missionari Comboniani del Sacro Cuore di Gesù, le Missionarie Comboniane e i Laici Missionari Comboniani.
La famiglia comboniana lavora nella missione in diversi ambiti.

Iniziative e Campagne > 13 maggio 2016

Appello per un’Europa solidale

I laici missionari comboniani hanno aderito al seguente appello e invitano a firmare online sul sito www.europeofsolidarity.eu.

Come ribadiscono l’UNHCR e Amnesty International, nel mondo ci sono 60 milioni di profughi, di questi solo 19,5 milioni lasciano il proprio Paese e l’86% di questi ultimi è ospite presso le regioni più povere del pianeta. L’impatto più significativo di questa crisi non si fa sentire in Europa, ma in Paesi come il Libano, con un milione di rifugiati, la Turchia, il Pakistan e l’Iran. In Europa vediamo profilarsi iniziative di chiusura molto lontane da quel sogno di Europa dei popoli, da quel sogno di Robert Schuman di Continente in grado di essere solidale con il resto del mondo. E siamo coscienti che paradossalmente i nostri Paesi sono corresponsabili di molte delle situazioni che spingono le persone a lasciare le loro case, siano queste rifugiati o migranti economici.

Coordinamento > 28 marzo 2016

Verbale incontro coordinamento LMC – Firenze, 5-6 marzo 2016

Presenti: Silvia (Venegono), Andrés (Firenze), Eileen (Bologna), Donatella (Lecce), Teresa (Lecce), Carla (Padova), Tony (Palermo), Danila (Palermo), Marco (Venegono), Fabio (Verona), fr. Lucio (Verona), Caterina (Bologna), Rosanna (Firenze), Barbara (Milano), Clara (Milano), p. Massimo, p. Giorgio.

 

Ordine del giorno

1. Racconto dai gruppi
2. Commissione AM/EV
3. Assemblea europea in Portogallo
4. Varie ed eventuali

Thanks to girl games and games. | Powered by WordPress | Designed by: Microsoft Project Server | Thanks to Business Email, SharePoint Hosting and Virtual Desktop