Verbale incontro via Skype coordinamento LMC – 13 febbraio 2019

Presenti: Barbara e Clara (Milano), Fabrizio (Bari), Fabio (Verona), padre Eliseo Tacchella, Antonio (Bologna), Donatella (Lecce), Tony (Palermo), Barbara e Carlo (Venegono Superiore), Dorella e Fabrizio (Padova).

 

Ordine del giorno

  1. Condivisione incontro équipe GIM a Verona (25-27 gennaio)
  2. Condivisione assemblea della missione della provincia italiana
  3. Odg e organizzazione per incontro coordinamento 16-17 marzo a Padova
  4. Confronto “Vacanzassemblea” a Lecce
  5. Campagne in corso (2 marzo “People – Prima le persone”, 9 novembre “Tavola della pace – Abbattiamo i muri”)

 

1. Condivisione incontro équipe GIM a Verona (25-27 gennaio)

Fabrizio riporta quanto è emerso nell’incontro di équipe GIM. L’équipe ha sempre considerato i laici come componenti, e ne auspica il coinvolgimento sia a livello locale di gruppi che di équipe. Siamo stati invitati a prendere contatti con i GIM locali per collaborare con loro.
L’équipe GIM ci chiede di coinvolgere le animatrici e gli animatori laici nei nostri incontri perché sono una presenza preziosa e potrebbero costituire un anello fondamentale della collaborazione tra LMC e GIM.
Fabrizio ci comunica che attualmente ci sono gruppi GIM a Venegono, Padova, Verona, Napoli, Casavatore e Roma; con attività simili, ma non riconosciuti come gruppi GIM, a Bari e Palermo.
Si è discusso su questo aspetto che sarà meglio esaminato a Padova dove saranno fatte delle proposte in merito.
Fabrizio ha anche saputo che a Verona – a seguito del locale Giubileo GIM di qualche mese fa – è nato un gruppo di giovani famiglie ex GIM che fanno un incontro formativo mensile, guidato dalle suore.

 

2. Condivisione assemblea della missione della provincia italiana

Allacciandosi al punto precedente, Donatella fa presente come anche nell’assemblea di Pesaro sia emersa la domanda “come si stabilisce chi è un LMC?”. C’è parecchia confusione perché attorno alle case gravitano molti laici che fanno volontariato. Parlando con padre Giorgio Padovan pensavamo che bisognerebbe cercare pian piano di avvicinare le diverse realtà e proporre un cammino LMC anche attraverso un semplice dépliant e poi magari proporre degli impegni.
Rimane poco chiaro per i missionari l’indipendenza dei cammini dei gruppi rispetto alla provincia.
Tony ribadisce che anche al Tavolo del Laicato si è posta la stessa attenzione a questa realtà pensando di dover preparare una lettera per le case comboniane e per tutti i laici conosciuti.
Si discute e si ritiene sia opportuno affrontare questo argomento nell’incontro di Padova a cui saranno invitate anche realtà laicali comboniane presenti sul territorio (la comunità Pane e vino di ex gimmini e la comunità Malbes), mentre in questo periodo si cercherà di contattare realtà laicali che in passato facevano parte del coordinamento.

 

3. Odg e organizzazione per incontro coordinamento 16-17 marzo a Padova

Fabrizio e Dorella hanno preso le adesioni e si stanno occupando dell’organizzazione della logistica. Sabato 16 alle 18.30 ci sarà un’apericena dei popoli in cui si incontrerà un sacerdote proveniente da una diocesi cinese che racconterà la sua esperienza di prete cattolico in Cina; incontreremo anche un missionario che è stato in Cina.
Programma incontro: sabato 9-12.30 poi pranzo e ripresa 14.30-18.00. Domenica vedremo se fare lodi e messa al mattino presto o prima di pranzo.
Alcuni punti all’ordine del giorno saranno: riassetto delegati commissioni (Alberto Biondo ha lasciato la commissione immigrati, Marco lascia la commissione europea); partecipazione all’incontro degli istituti missionari di giugno a Roma; rapporto con ex gimmini e gruppi laici non presenti nel coordinamento; organizzazione dell’Assemblea nazionale.

 

4. Confronto “Vacanzassemblea” a Lecce

Si cerca di individuare il periodo che consenta la partecipazione ad un maggior numero di persone. Si arriva ad indicare il periodo 19-25 agosto. I gruppi cercheranno di capire quanti sono disponibili a partecipare. Il resto sarà discusso a Padova.
Tony ricorda che il campo estivo a Palermo è stato spostato per motivi tecnici a fine luglio, primi di agosto.

 

5. Campagne in corso (2 marzo “People – Prima le persone”, 9 novembre “Tavola della pace – Abbattiamo i muri”)

Antonio ci parla brevemente dell’evento del 2 marzo in cui si sta cercando di fare rete. Si pensa anche ad un’eventuale partecipazione per il 9 novembre alla Tavola della pace, come impegno comune.

Lascia un commento

Thanks to girl games and pafog. | Powered by WordPress | Designed by: Microsoft Project Server | Thanks to Business Email, SharePoint Hosting and Virtual Desktop
EmailEmail
PrintPrint