Terza Assemblea nazionale

Dal 18 al 20 settembre 2015 si è tenuta a Verona, presso la Casa Madre delle missionarie comboniane, la terza Assemblea nazionale dei laici missionari comboniani. La tematica scelta è stata quella delle ministerialità laicali, ossia una riflessione su quali siano gli spazi e i tempi in cui la vita ci chiama ad essere missionari secondo il carisma di san Daniele Comboni. Lo scopo era inoltre quello di incontrarsi e di condividere le esperienze, le fatiche e le gioie che ogni gruppo incontra nel suo agire missionario nel contesto in cui quotidianamente vive.
Accolti come sempre molto calorosamente dalle suore comboniane, si sono ritrovati gruppi provenienti da tutta Italia: Agrigento, Bari, Bologna, Firenze, Lecce, Milano, Padova, Palermo, Venegono Superiore e Verona. All’Assemblea hanno preso parte inoltre, a diverso titolo, il coordinatore del Comitato centrale dei LMC Alberto de la Portilla ed alcune missionarie e missionari comboniani.
Un primo aspetto molto positivo è stato l’elevato numero di partecipanti (circa 90) con la presenza di molte facce nuove e giovani, segno che il carisma del Comboni continua ad affascinare e a conquistare gente di età, provenienze e storie differenti.
Il venerdì sera è stato dedicato all’accoglienza dei partecipanti: dopo un breve saluto “ufficiale” ci siamo raccolti in un momento di preghiera durante il quale, con canti e gesti, siamo entrati nella tematica dell’incontro. Il dopocena è stato invece un momento più ludico in cui è stato possibile, in modo semiserio, conoscersi meglio.
Durante la giornata di sabato si è sviluppato pienamente il tema dell’Assemblea: nel corso della mattina siamo stati guidati da Maria Soave Buscemi in una riflessione, grazie alla lettura e all’interpretazione di alcuni brani delle Scritture che ci hanno aiutato a sviscerare l’argomento in modo molto profondo, nuovo, illuminante. Nel pomeriggio si sono svolti invece quattro workshop aventi come tema quattro macro-aree individuate per raggruppare gli ambiti di intervento della missione: animazione missionaria, giustizia e pace, immigrazione e stili di vita. Ogni gruppo ha avuto modo di confrontarsi sul tema guidato da alcuni approfondimenti preparati dai referenti, ma soprattutto ha avuto modo di condividere. Anche se non sempre in modo semplice crediamo che questo strumento ci abbia aiutato a far emergere degli spunti e delle linee di indirizzo che torneranno utili ai vari gruppi per camminare in modo unitario pur nelle differenze. In serata abbiamo avuto anche la fortuna di poter assistere ad uno spettacolo realizzato da alcuni ragazzi provenienti dal Mali.
Durante la domenica mattina c’è stato il momento della restituzione dei workshop per finire poi con la messa. Nel corso della celebrazione abbiamo potuto vivere con emozione il momento dell’invio di Barbara, che nel corso del 2016 partirà per un’esperienza in Mozambico.
Da ultimo, c’è stato presentato l’Incontro dei laici missionari comboniani di tutta Europa che si terrà dal 21 al 27 agosto 2016 in Portogallo.
Alle tante cose positive che ognuno di noi si è portato a casa da questo incontro nazionale, bisogna aggiungere l’esplicita richiesta da parte di alcune religiose e religiosi comboniani di una maggior collaborazione con i laici. Per voce di alcuni rappresentanti ci è stato infatti chiesto di entrare a far parte attiva di alcune commissioni che lavorano su varie tematiche. Quello che è risultato chiaro al termine dell’Assemblea è che non è semplice trovare i modi e i tempi per vivere a pieno il nostro essere missionari ma l’unica strada per provarci è farlo in rete, rimanendo uniti.

Lascia un commento

Thanks to girl games and pafog. | Powered by WordPress | Designed by: Microsoft Project Server | Thanks to Business Email, SharePoint Hosting and Virtual Desktop
EmailEmail
PrintPrint